Photo: @ Regione Piemonte/5T

Torna al Piano

CLIP E-Trasporti

Status
in corso
Tematica
Innovazione applicata
Data di inizio attività
27/02/2020

Localizzazione
Liguria, Piemonte, Sud Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Valle d’Aosta

Sommario

Il progetto intende garantire la mobilità nell'area transfrontaliera che, per conformazione geografica e scarsità di servizi, induce le persone ad usare per gli spostamenti il veicolo privato. È necessario riprogettare un sistema di trasporto in cui prevalga la condivisione, utilizzando l’infomobilità come strumento innovativo, al fine di migliorare l’accessibilità e l’inclusione sociale.

Il progetto contribuisce all’obiettivo specifico 1.1 RICERCA E INNOVAZIONE: incrementare i progetti di innovazione e sviluppare servizi innovativi a livello transfrontaliero, finalizzato a rafforzare le capacità competitive delle aree del territorio transfrontaliero, attraverso azioni locali innovative previste nell’ambito della mobilità sostenibile ed intelligente.

Beneficiari


Capofila

REGIONE PIEMONTE

Altri beneficiari

Regione Liguria
Regione Autonoma Valle d'Aosta
Conseil Régional Provence Alpes Côte d'Azur

Contatta il responsabile del progetto

REGIONE PIEMONTE

Cifre chiave:

 

Budget totale

Budget FESR

Contropartite

ITALIA 1 425 000 1 211 450 213 750
FRANCIA 362 941 308 499,85 54 441,15
TOTALE 1 787 941 € 1 519 749,85 268 191,15

 

Attività, Impatti e Risultati:

Tra le azioni principali, oltre alla comunicazione dei risultati:

  1. La realizzazione di una piattaforma bus-on -demand per aree a domanda debole 
  2. Lo studio di un sistema di bigliettazione elettronica, al fine di mettere in comune le conoscenze e le best practices già realizzate all’interno dell’area di cooperazione, con particolare riferimento al progetto Biglietto integrato Trasporti (BIP “Sistemi di pagamento innovativi per la mobilità”) già attivato in Piemonte.
  3. La creazione di un documento strategico, che rappresenta uno schema di programmazione transfrontaliero a lungo termine in materia di e-mobilità che, insieme alle analisi relative alle altre tematiche affrontate dagli altri progetti singoli del Piano, va a comporre il Piano Strategico Transfrontaliero condiviso di Gestione dell’Innovazione.

La transnazionalità è garantita dalla sottoscrizione della manifestazione di interesse da parte di quattro delle cinque Regioni del Programma ALCOTRA. Il progetto capitalizza, mette a sistema e sviluppa ulteriormente quanto già iniziato da altri progetti locali e transfrontalieri in merito all’e-mobilità quali, ad esempio, il 3° Libro bianco del 2015 Futuro dei trasporti al 2050, «Verso uno spazio unico europeo dei trasporti - Per una politica competitiva e sostenibile».