Torna alla lista dei progetti finanziati

Prosanté, progetto di cooperazione per i percorsi sanitari

Status
in corso
Tematica
Servizi sociosanitari
Data di inizio attività
30/01/2017

Localizzazione
Hautes-Alpes, Piemonte

Sommario

Le Comunità locali di Susa e di Briancon, negli ultimi anni, hanno manifestato la volontà di cooperare e di collaborare per migliorare i servizi sanitari ai cittadini del territorio in una logica di reciproco riconoscimento.

Le direzioni aziendali dell'ASLTO3 e dell'Ospedale di Briancon, con un sostegno attivo da parte delle rispettive autorità regionali e dipartimentali, hanno confermato l'impegno reciproco di costruire un'alleanza strutturata transfrontaliera italo-francese al fine di promuovere percorsi sanitari integrati al territorio.

La Direttiva 24/EU/2011 sulle cure transfrontaliere offre un quadro giuridico-amministrativo e metodologico per rendere questa alleanza coerente con i programmi europei. Le amministrazioni coinvolte nel progetto hanno il compito di armonizzare le procedure giuridico-amministrative coerentemente con la programmazione sanitaria territoriale regionale e dipartimentale definendo i confini della sperimentazione dei percorsi sanitari transfrontalieri.

Beneficiari


Capofila

Centre Hospitalier des Escartons

Altri beneficiari

ASLTo3
Regione Piemonte – Direzione Sanità

Visita il sito internet

http://www.prosante.eu

Contatta il responsabile del progetto

Centre Hospitalier des Escartons

Cifre chiave:

 

Budget totale

Budget FESR

Contropartite

ITALIA

429 946, 00

365 454, 57

64 491, 93

FRANCIA

242 850, 00

206 422, 00

36 428, 00

TOTALE

672 796, 50€

571 876, 57

100 919, 93

Attività, impatto e risultati: 

Sono previsti due percorsi pilota organizzati sulla base dei bisogni identificati e della realizzabilità delle azioni e da concretizzare sulla base delle migliori evidenze scientifiche e clinico-assistenziali, con opportuna formazione del personale coinvolto e con l'utilizzo di un sistema di comunicazione dedicato.

I cittadini dei due territori hanno, quindi, informazioni chiare e precise sulle modalità di accesso alle cure transfrontaliere e sui processi organizzativi delle reciproche strutture sanitarie.

Questo progetto serve per la predisposizione di un modello trasferibile ad altre strutture ospedaliere di confine tra Francia e Italia.

Alcuni elementi di trasferibilità e di riproducibilità:

  • Modello organizzativo, giuridico-amministrativo e sanitario della sperimentazione
  • Percorsi sanitari transfrontalieri
  • Processo formativo/offerta formativa del progetto
  • Sistema di customer satisfaction (cittadini, professionisti della salute, stakeholder)