Torna al Piano

GEBIODIV, Gestire gli ambiti di biodiversità armonizzando i metodi di gestione degli spazi protetti alpini

Status
in corso
Tematica
Biodiversità
Data di inizio attività
26/09/2019

Localizzazione
Alpi dell’Alta Provenza, Auvergne Rhône-Alpes, Cuneo, Alta Savoia, Hautes-Alpes, Imperia, Liguria, Savoia, Torino, Valle d’Aosta

Sommario

L’area alpina occidentale è uno dei principali serbatoi di biodiversità all'interno del territorio europeo. A causa delle pressioni antropiche e dei cambiamenti globali, molti habitat e molte specie si trovano in condizioni vulnerabili e critiche. 

GEBIODIV è una sfida che vede come protagonisti i partner del PITEM Biodiv'ALP con capofila la Regione Piemonte. Il traguardo di questo percorso è composto da più tappe: l'individuazione dei fattori che rendono critica la condizione della biodiversità transfrontaliera, soprattutto in ambiti più delicati come le aree montane; la realizzazione di un sistema condiviso utile alla messa a punto di quelle che possono essere le migliori metodologie di gestione del territorio; la creazione di una rete di osservatori in grado di monitorare e valutare l'erosione della biodiversità e i risultati delle conseguenti strategie adottate per il ripristino di habitat o per la tutela di alcune specie e la concreta realizzazione di un piano di interventi di gestione e tutela condiviso a livello transalpino.

In fase di stesura del progetto, sono emerse diverse criticità ambientali correlabili alla gestione e allo sfruttamento del territorio. Le attività più insistenti nell'area sono risultate essere il pastoralismo, la fruizione turistica, la presenza di infrastrutture e di specie invasive. L'attenzione e gli sforzi di GEBIODIV puntano sulla tangibile messa a punto di metodologie comuni di gestione, riqualificazione e monitoraggio, al fine di poter ridurre l'avanzamento del degrado di questo nobile serbatoio di biodiversità.

Beneficiari


Capofila

Regione Piemonte - Settore Biodiversità e aree naturali

Altri beneficiari

Région Sud Provence-Alpes-Côte d'Azur
Région Auvergne-Rhône-Alpes
ARPE PACA
Asters-CEN74
Parc national des Ecrins
Parco Nazionale del Gran Paradiso
Regione Liguria
AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL’AMBIENTE LIGURE

Visita il sito internet

https://www.maregionsud.fr/biodivalp

Contatta il responsabile del progetto

Regione Piemonte - Settore Biodiversità e aree naturali

Cifre chiave:

 

Budget totale

Budget FESR

Contropartite

ITALIA

1 412 617,5

1 200 724,88

211 892,63

FRANCIA

1 412 617,5

1 200 724,88

211 892,63

TOTALE

2 825 235 €

2 401 449,75

423 785,25

 

Attività, Impatti e Risultati :

All’interno di GEBIODIV, oltre alle attività trasversali atte a garantire la governance del progetto, sono previste:

  • l’INDIVIDUAZIONE sul territorio transfrontaliero dei principali fattori di erosione della biodiversità;
  • la CONDIVISIONE delle principali metodologie di gestione, recupero e tutela degli habitat e delle specie minacciate dai fattori di criticità e l’individuazione di metodologie di previsione e valutazione degli impatti;
  • la PREDISPOSIZIONE e APPLICAZIONE di una rete di osservatori ambientali al fine di tenere sotto controllo i principali fattori di erosione della biodiversità e valutare l’efficacia dei sistemi di gestione e riqualificazione predisposti sul territorio;
  • la REALIZZAZIONE di interventi concreti di recupero di habitat degradati.

L’ambito transfrontaliero è dunque l’occasione per condividere le più idonee metodologie di gestione e controllo dei fattori di erosione della biodiversità, per poter realizzare interventi concreti di riqualificazione ambientale sul territorio transalpino.

Al termine del Progetto sul territorio transfrontaliero saranno quindi disponibili, per i gestori di aree protette e gli amministratori del territorio, modalità condivise di gestione dei principali fattori di criticità, la prefigurazione di una rete transfrontaliera di osservatori ambientali e alcune porzioni del territorio riqualificate mediante l’applicazione di metodologie innovative e sperimentali di recupero di habitat degradati.