Martedì 4 giugno, lancio del PITEM Biodiv’ALP

pubblicato 30.05.2019

Biodiversità e clima in congresso a Monêtier-les-Bains

 

Lanciato il 15 gennaio 2019, il PITEM (Piano Integrato Tematico) Biodiv'ALP sulla biodiversità nelle Alpi, mira a proteggere e valorizzare la biodiversità e gli ecosistemi alpini in Francia e in Italia attraverso una partnership e una rete transfrontaliera di spazi ecologicamente connessi. Biodiv'ALP mette insieme le cinque Regioni del programma ALCOTRA e 22 beneficiari franco-italiani per un periodo di quattro anni.

Il lancio ufficiale del PITEM si terrà il martedì 4 giugno 2019, alla Sala del Dôme di Monêtier-les-Bains (comune francese situato nel dipartimento delle Alte Alpi in regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra).

Questo evento di lancio rientra nel quadro di diversi appuntamenti di vasta portata, tra cui il Congresso mondiale della Natura 2020 di Marsiglia, organizzati dalla regione SUD Provenza-Alpi-Costa Azzurra e che accendono i riflettori sul tema della biodiversità. L’avvio di Biodiv’ALP è quindi stato pensato in relazione al Congresso delle Riserve naturali di Francia che si terrà nello stesso comune dal 5 all’8 giugno 2019.

La giornata inizia alle 12:45 con l’accoglienza dei partecipanti, e sarà seguita da un picnic al sacco al Lautaret, sito eccezionale del Parco nazionale degli Ecrins, dalle 13:15 alle 16:30. Questa visita permette di illustrare le attività del programma "Presìdi alpini" sviluppato nell'ambito di Biodiv'ALP. Esperti e operatori del settore franco-italiani presenteranno le attività realizzate per comprendere meglio le dinamiche dell'evoluzione degli ecosistemi alpini in un contesto di cambiamenti climatici e mutamenti nell'uso dei territori montani.

Dalle 16h45 alle 19:30, alla Sala del Dôme, dei rappresentanti delle Regioni del Piano Biodiv'ALP interverranno sulle attività realizzate e sui loro obiettivi di tutela e valorizzazione della biodiversità alpina e dei territori transfrontalieri in un contesto di sfide comuni. Questa sequenza sarà seguita da un cocktail conviviale.

Registrati!

Per registrarti, manda una mail indicando il tuo nome e scegliendo la tua partecipazione per i diversi momenti della giornata, nonché le modalità di trasporto fino al luogo dell'evento.


Biodiv’ALP, coordinato dalla Regione Provence-Alpes-Côte d'Azur e finanziato per più di 7 milioni€ di FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) nell'ambito del bando per la presentazione di candidature alla costituzione di piani integrati tematici (PITEM), si inserisce nell’obiettivo specifico 3.2 BIODIVERSITÀ: migliorare la gestione degli habitat e delle specie protette nell’area transfrontaliera. I partner italiani del Piano sono la Regione Piemonte, la Regione Liguria, la Regione Autonoma Valle d’Aosta, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Ligure e il Parco Nazionale Gran Paradiso e i partner francesi sono la Region Auvergne Rhône Alpes, il Parco Nazionale degli Ecrins, Asters-CEN74 e l’Agenzia Regionale dell'Ambiente Provence-Alpes-Côte d'Azur.