L’evento annuale ALCOTRA 2019

pubblicato 04.09.2019

Un evento in un evento mondiale, l’Ultra Trail del Monte Bianco, ricco di emozioni, sport, valori e sfide per il futuro

È con grande emozione che l'evento annuale ALCOTRA si è svolto all'alba del 28 agosto al Colle del Piccolo San Bernardo, al passo dell'arrivo dei primi corridori provenienti da tutto il mondo.

Quasi 10.000 partecipanti provenienti da 100 paesi diversi hanno partecipato all’ Ultra Trail del Monte Bianco (UTMB), un evento di portata mondiale a cui il programma ALCOTRA con la Regione Autonoma Valle d'Aosta, hanno deciso di associarsi per questo 2019.

Punti in comune tra questo Summit mondiale del Trail e il nostro programma:

- i territori di confine tra Francia e l’Italia e la Svizzera

- i valori di uguaglianza, rispetto delle persone e dell'ambiente, di aiuto reciproco e solidarietà sono i principi fondamentali alla base dell'organizzazione e dello svolgimento dell'UTMB. Questi sono anche i valori fondamentali della costruzione dei legami transfrontalieri tra Francia e Italia che il programma ALCOTRA cerca di mettere in pratica ogni giorno.

Un tendone, installato al Colle del Piccolo San Bernardo (Comune de La Thuile - Italia), ha accolto diverse decine di persone attorno a una colazione etica zero rifiuti. Questo era il momento del passaggio della gara denominata TDS (acronimo di "Sulle Tracce dei Duchi di Savoia”). Tra le 5 gare individuali proposte dall'UTMB, la TDS è stata scelta per il suo indubbio valore franco-italiano a tutti i livelli: storico, territoriale e identitario. In effetti, questo percorso di circa 120 km, da Courmayeur collega la Valle d'Aosta alla Savoia, alla scoperta dei villaggi del Monte Bianco e delle montagne circostanti. È un percorso simbolico in cui il confine è un luogo di festa e amicizia tra i popoli, un luogo ricco di storia e coinvolgimento.

Questo momento conviviale si è arricchito di teatro, giochi e mostre. Il pubblico ha cercato con entusiasmo di indovinare i messaggi di cooperazione elaborati dagli studenti del liceo di Courmayeur sperando di vincere un girocollo. Questi tre messaggi sono stati elaborati nell'ambito dei "cantieri di lavoro": attività pianificata nel progetto "Percorso civico e professionale in montagna" del Piano integrato territoriale "Parcours".

I visitatori hanno anche potuto scoprire la mostra fotografica sui principi orizzontali (sviluppo sostenibile, parità di genere, uguaglianza, non discriminazione) realizzata nell'ambito del concorso fotografico - l'evento annuale ALCOTRA 2018.

La tavola rotonda transfrontaliera che ha messo insieme i politici francesi e italiani ha permesso di approfondire la notevole sfida del massiccio del Monte Bianco, la necessità di preservare tale patrimonio e di valorizzarlo.

Successivamente, una serie di interventi ricchi di stimoli e dibattiti costruttivi si sono susseguiti attorno al tema dello sviluppo sostenibile e della gestione dei rifiuti in montagna. L'opportunità di dare voce alle testimonianze dei progetti che lavorano su questi argomenti.

La giornata si è svolta al ritmo delle visite guidate offerte al pubblico. I visitatori hanno potuto scoprire le ricchezze di questo colle che simboleggia il confine tra Francia e Italia grazie a una passeggiata attraverso: Mansio romana, Cromlech, Orto botanico "Chanousia", Ospizio del Piccolo San Bernardo.

L'evento si è concluso all'arrivo di TDS ® a Les Houches (Francia) il 29 agosto, quando i messaggi ALCOTRA portati dalle scope sono stati presentati al grande pubblico.


Per tutto il mese di settembre, vi invitiamo a scoprire attraverso dei focus su ciascun tema, i momenti importanti di questo evento eccezionale e ricco di contenuti e incontri svoltosi nell’ambito internazionale dell'UTMB.

Leggi anche: