La preparazione del prossimo periodo di programmazione è avviata

pubblicato 24.05.2019

Consulta il documento di Orientamento per la frontiera, per l'Italia e la Francia, predisposto dalla Commissione Europea!

Nell'ambito della preparazione dei programmi 2021-2027, la DG Politiche regionali e urbane della Commissione Europea ha elaborato 38 documenti di orientamento per la Frontiera (BOP) per tutte le frontiere terrestri dell'Unione europea (così come per le frontiere con la Norvegia e la Svizzera).

Questi documenti sono stati ufficialmente inviati alle Rappresentanze Permanenti dei paesi da parte della Commissione europea con la richiesta che vengano diffusi.

Questo documento di orientamento per la frontiera, per la Francia e l'Italia, definisce le caratteristiche principali della regione di confine e mette in evidenza gli orientamenti della Commissione. Questo documento si basa principalmente su informazioni oggettive provenienti da diversi studi incaricati dalla Commissione a livello europeo (ad esempio Eurostat, Quadro di valutazione dell'innovazione) e sulle informazioni provenienti da fonti nazionali e regionali.

Lo scopo di questo documento è di servire da base per una discussione costruttiva tra le regioni di confine e la Commissione europea.

Si prevede di aprire un dialogo con le autorità e tutte le parti interessate del programma al fine di adottare i programmi Interreg entro e non oltre la fine del 2020.

La Commissione europea presenterà questo documento al prossimo comitato di sorveglianza del programma ALCOTRA che si terrà il 20 Giugno 2019 a Cogne (Valle d'Aosta) per preparare, sin da ora, il prossimo periodo di programmazione.

 

Scarica qui il documento di orientamento per la Frontiera (BOP) per l'Italia e la Francia