Il comitato tecnico si è tenuto la scorsa settimana a Lione

pubblicato 04.06.2019

Riunione preliminare del Comitato di sorveglianza previsto a Cogne il prossimo 20 giugno

Il comitato tecnico ALCOTRA si è riunito a Lione il 28 e 29 maggio presso la sede del Consiglio Regionale di Auvergne Rhône Alpes, Autorità di gestione del Programma Interreg V A Italia-Francia 2014-2020. Tutti i rappresentanti tecnici delle amministrazioni partner francesi e italiane erano presenti. L’obiettivo di questa riunione è stato la preparazione del Comitato di sorveglianza che si riunirà a Cogne (Valle d’Aosta) il prossimo 20 giugno.

L’incontro ha permesso di esaminare i progetti singoli che compongono i Piani integrati della programmazione 2014-2020 deposati al 30 marzo 2019 e di organizzare la selezione dei prossimi progetti. All’ordine del giorno, inoltre, la strategia di fine programmazione, un punto sulla situazione dell’avanzamento del programma ed una discussione sul Rapporto Annuale di Esecuzione dell’anno 2018.

Questo comitato è stato l’occasione di discutere del nuovo periodo di programmazione di cooperazione territoriale 2021-2027: metodologie e strumenti sono stati analizzati per rinforzare maggiormente le relazioni tra l’Europa e i territori beneficiari durante gli interventi futuri. La semplificazione delle procedure è al centro della politica di coesione europea: per esempio, evitare delle procedure di designazione troppo lunghe permeterebbe di avviare il prima possibile, l’anno prossimo, la nuova programmazione.

In questo senso, sarà necessario superare le difficoltà ancora presenti nelle diverse legislazioni degli Stati membri. A tale proposito, a livello europeo, è in fase di discussione una proposta legislativa sul meccanismo transfrontaliero: strumento molto vantaggioso per una cooperazione transfrontaliera concreta.

Questi argomenti saranno portati all’attenzione del Comitato di sorveglianza.