ACCOMPAGNAMENTO ALLA COMUNICAZIONE RIVOLTA AI PITEM E PITER

pubblicato 12.03.2019

Presenti tutti i piani integrati del programma ALCOTRA alle due giornate!

 In conformità con la decisione del Comitato di sorveglianza del programma, l'Autorità di gestione e il Segretariato Congiunto hanno organizzato due sessioni di accompagnamento rivolte ai responsabili della comunicazione dei Piani Integrati Tematici (PITEM)  e dei Piani Integrati Territoriali (PITER) del Programma Interreg V A Italia Francia ALCOTRA e dei loro progetti singoli approvati e in corso di istruttoria.

Queste sessioni si sono tenute il 26 febbraio 2019 a Torino per i PITEM e il 6 marzo a Lione per i PITER. 60 beneficiari, capofila e partner dei piani, non solo provenienti dal mondo della comunicazione, hanno partecipato a queste giornate : 30 a Torino e 30 a Lione. Tutti i Piani Integrati del programma ALCOTRA erano presenti :

  • PITEM : BIODIVALP, CLIP, MITO, PACE, PRO SOL, RISK
  • PITER : ALPIMED, CUORE DELLE ALPI, GRAIES LAB, PARCOURS, PAYS-AGES, TERRES MONVISO

Pertanto tutti i coordinatori italiani e francesi dei Piani hanno potuto incontrarsi durante quest’azione di accompagnamento sulla comunicazione dei Piani, e confrontarsi in particolare sulle linee guida per i prossimi anni.

Il contenuto di queste formazioni è stato costruito secondo la specificità dei Piani : un approccio più orientato al marketing territoriale è stato adottato per i PITER e un’attenzione particolare alla comunicazione istituzionale e delle tematiche sociali è stata adottata per i PITEM.

Le esigenze del programma in materia di comunicazione sono state presentate ad entrambe le tipoligie di Piano, mettendo un accento particolare sull’importanza del coordinamento tra piani e progetti. Sono stati inoltre dettagliati i requisiti fondamentali di un piano di comunicazione: obiettivi e gruppi target, attività, risorse, risultati.

In seguito alla parte teorica approfondita in mattinata, delle attività laboratoriali sono poi state gestite, in collaborazione con Silvia Maria Venutti della Regione Piemonte, per l’accompagnamento dei PITEM e con Brigitte Sarazin, consulente in comunicazione per l’accompagnamento dei PITER. Questi si sono declinati nel modo seguente:

  1. Analisi SWOT (forze, debolezze, opportunità e minacce)
  2. Identificazione dei gruppi target
  3. Definizione delle azioni e strumenti di comunicazione per i gruppi target identificati.

Questi lavori sono stati effettuati in gruppo o per piano (per il laboratorio 1) o per coppie di piani (per i laboratori 2 e 3) : in tal modo, i beneficiari hanno potuto confrontarsi in modo proficuo all’interno del proprio piano nonché con i colleghi degli altri Piani.

Il bilancio di quest’azione puo certamente considerarsi positivo. Tra i beneficiari dei Piani si sono creati dei legami e, a partire da questi incontri, si alimenteranno delle azioni di valorizzazione concreta della cooperazione transfrontaliera. Dall’analisi dei questionari di valutazione, inoltre, è emersa la volontà da parte della  maggior parte dei partecipanti di avvalersi di un altro momento di confronto con il programma sulla loro strategia di comunicazione nei prossimi mesi.

PITEM:

PITER: